I Rom nell'arte

L’abitazione: non così nomadi, non così sedentari

15 mag , 2021  

1012Kozakiewicz_Accampamento zingaro

L’habitat dei Rom è uno dei temi più controversi della loro storia, che ha prodotto non poca confusione, sia tra coloro che li ritengono nomadi e quindi senza fissa dimora, sia tra coloro che a muso duro difendono le loro aspirazioni sedentarie. Si tratta, in entrambi i casi, di prese di posizioni ideologiche e strumentali. […]

...Leggi tutto

I Rom nell'arte

La “tedofora” del giardino del Getsemani

15 feb , 2021  

196Isenmann2_arresto

  Hédroit, la moglie del fabbro che si offrì volontariamente di forgiare i chiodi per la crocifissione di Gesù, sostituendosi al marito invalido, appare anche nel ruolo di una donna che con in mano una lampada accesa accompagna la soldataglia mandata ad arrestare Gesù nel giardino del Getsemani. La sua figura, ispirata alle sacre rappresentazioni […]

...Leggi tutto

I Rom nell'arte

La Natività di Maria Vergine

17 dic , 2020  

003Natività Maria_Studenica 1314a

Per analogia con la rappresentazione della Natività di Gesù, la presenza della figura femminile della zingara, seppure in un numero limitato di casi, caratterizza le scene legate alla nascita di Maria Vergine. L’episodio non compare in nessuno dei testi canonici, ma viene narrato nel cosiddetto Protovangelo di san Giacomo, che pone la nascita di Maria […]

...Leggi tutto

I Rom nell'arte

Porrajmós: l’olocausto del popolo rom

7 apr , 2020  

1426Naz_filo spinato

  I Rom e i Sinti dell’Europa durante la seconda guerra mondiale sono stati le vittime di un orrendo genocidio perpetrato dal regime nazista. Considerati asociali e di razza inferiore, centinaia di migliaia di uomini, donne e bambini furono sterminati nei campi di concentramento o massacrati con esecuzioni sommarie. Fu l’olocausto del popolo rom, che […]

...Leggi tutto

I Rom nell'arte

I Rom in catene: gli ultimi schiavi dell’Europa moderna

27 nov , 2019  

1357_avviso

Da servi della gleba a schiavi I Rom che giunsero nei principati di Moldavia e di Valacchia (l’odierna Romania) durante la seconda metà del XIV secolo furono ridotti in uno stato di schiavitù, che durò per ben cinque secoli. Non conosciamo le cause che hanno prodotto una delle pagine più vergognose e disumane non solo […]

...Leggi tutto

I Rom nell'arte

Lorsque les gitanes disent vrai en peinture ou Analyse d’une iconographie originale et ses survivances dans l’imaginaire luso-brésilien

18 nov , 2019  

Josefa de Óbidos, Lendo a sina do Menino Jesus, 23 x 29 cm, 1667, Collection Jaime Eguiguren, Argentine1

Lilian Pestre de Almeida Lisbonne, été 2019     Résumé: La présence à Lisbonne, cet été 2019, pendant un mois, au Musée National d’Art Ancien (MNAA), d’une toile inédite de Josefa de Obidos, Leitura da sina do Menino Jesus (Lecture de la Bonne Fortune de l’Enfant Jésus), de 1667, réapparue récemment dans le commerce ainsi […]

...Leggi tutto

I Rom nell'arte

Le persecuzioni: una serie infinita di crimini contro una minoranza discriminata e oppressa

18 nov , 2019  

1309polizia_austrungar

Strano destino quello dei Rom, un popolo che non si è assimilato neppure nella propria terra d’origine, l’India. Cacciati dai sovrani europei, quando volevano soggiornare nei loro stati; condannati alle catene della schiavitù e al remo delle galere, quando l’unica loro aspirazione era la vita libera; indotti a una sedentarizzazione forzata, quando il viaggio era […]

...Leggi tutto

I Rom nell'arte

I pregiudizi e gli stereotipi: un concentrato ideologico di atroci falsità

2 nov , 2019  

1262Vignetta

  Il reverendo inglese George Hall, nel suo libro The Gypsy’s Parson. His experiences and adventures, pubblicato a Londra nel 1915, frutto di una lunga esperienza vissuta tra i gypsies inglesi incontrati durante i suoi viaggi, racconta che un giorno a Londra incontrò una ragazza e ingenuamente le chiese perché essendo zingara avesse i capelli […]

...Leggi tutto

I Rom nell'arte

Lo spettacolo viaggiante: l’arte nomade del divertimento

19 ott , 2019  

1234Ursar_biserica din olari

  Come per la musica, la danza, la metallurgia e la chiromanzia, i Rom hanno dato un contributo fondamentale anche allo sviluppo dello spettacolo viaggiante. “Sorciers, bateleurs ou filous,                     Stregoni, giocolieri o imbroglioni, Reste immonde                        […]

...Leggi tutto

I Rom nell'arte

La musica, il canto e la danza: come disprezzare la vita che fugge

10 lug , 2019  

1176Pongrácz_F_Hegedülő_cigány_Baumgartner1836

Con la musica i Rom hanno scritto uno dei capitoli più straordinari e unici della loro storia. Non si può immaginare il popolo rom senza la musica[1]. La musica e la danza scorrono nelle loro vene fin dalla notte dei tempi. Senza la musica non ci sarebbe il rom, e non c’è rom senza musica. […]

...Leggi tutto